Autore: dimitri

ASSMÀ “VOLA” A MADRID

Altra selezione per “Assmà porta il velo, gioca a calcio”, che vola a Madrid per il DINAMO festival for equality in sports, le cui fasi finali si svolgeranno dal 6 all’8 ottobre nella capitale spagnola.

ASSMA’ IN FINALE A MELBOURNE, AUSTRALIA

Un’altra selezione intercontinentale per Assmà porta il velo, gioca a calcio, che questa volta conquista l’accesso alla fase finale del Muslim Film Festival di Melbourne, Australia, che si svolgerà il prossimo 30 di settembre.

Un sentito ringraziamento alla giuria per averci regalato questa grande, grandissima soddisfazione!

ASSMA’ IN FINALE AL MONACORTI FILM FESTIVAL

Ancora un riconoscimento per il mio docufilm Assmá porta il velo, gioca a calcio, che è stato selezionato per la fase finale del MonaCorti Film Festival, che si svolgerà a Monaco di Baviera tra il 9 e l’11 settembre 2022.

https://www.monacorti.org/it

Il Festival, alla sua prima edizione, intende promuovere il valore della lingua e della cultura italiana all’estero attraverso la presentazione di opere di autori italiani e stranieri che comunicano la loro percezione dell’Italia come luogo fisico, ma anche come luogo di emozioni, riflesse e incarnate nei diversi caratteri della sua gente.

LE RAGAZZE DELLA BIBLIO sulla STAMPA LOCALE

Ecco i due articoli che Tribuna e Gazzettino di Treviso hanno dedicato alle “ragazze della Biblio”, al premio che hanno ricevuto, e al documentario che, per volontà del Comune di Riese Pio X, abbiamo dedicato loro!

#leragazzedellabiblio

LE RAGAZZE DELLA BIBLIO

IL MIO NUOVO DOCUFILM

Giovedì 14 luglio, a Riese Pio X è stato proiettato, per la prima volta pubblicamente, il mio nuovo docufilm, frutto di una proficua collaborazione proprio con il Comune di Riese Pio X e con il suo primo cittadino (e mio caro amico) Matteo Guidolin.

Il docufilm s’intitola Le ragazze della Biblio e racconta di come, nell’ormai lontano 1968, un gruppo di 13 amiche, al termine della scuola media, si siano date da fare per fondare la prima biblioteca pubblica di Riese, quella che poi sarebbe diventata l’ancora esistente biblioteca comunale.

È una storia di protagonismo giovanile tutto al femminile, che vale la pena di essere ascoltata, perché fa bene al cuore, e perché infonde entusiasmo e fiducia nell’umanità. In attesa di poterlo vedere in giro, vi invito a vedere il trailer:
https://youtu.be/DQZzlT8DkMk