Dimitri Feltrin

Sono un giornalista e regista di Trevignano (TV).

Nato nel 1979, ho una laurea in lettere e una in antropologia. Ho iniziato l’attività da operatore di ripresa nell’ambiente dei service televisivi. Nel 2004 ho iniziato a lavorare come cronista, sempre con la mia telecamera al seguito, e redattore per una TV locale Veneta.

Nel 2009 sono diventato giornalista professionista.

Dal 2011 lavoro come libero professionista nel campo del giornalismo e delle produzioni audiovisive, in particolare nell’ambito documentaristico.

 

Ho realizzato due reportage di viaggio, documentando i progetti dell’Associazione Culturale Ostrega!: “Ostrega! in tour” (2010) e “Ostrega! – Fino alla fine del mondo” (2012), e svariati documentari.

Esperienze lavorative

  • 2005-2011
    Giornalista e reporter per il telegiornale di Rete Veneta

  • Dal 2006
    Formatore nell’ambito audiovisivo per svariati enti di formazione ed istituti scolastici (I.R.I.G.E.M.; Anapia; Veneto Lavoro; IPSIA G. Galilei; Engim Turazza…)

  • Dal 2011
    Libero professionista nell’ambito giornalistico e delle produzioni audiovisive. Svariate collaborazioni con Tv locali e nazionali (Antenna 3 Nordest, Reteconomy, Pop Economy…) e innumerevoli produzioni di video musicali, culturali, didattici, d’intrattenimento.

  • Dal 2011
    Produzione e regia di svariati film-documentari in ambito antropo-ecologico, accompagnati da oltre un centinaio di presentazioni/conferenze in gran parte del territorio del Nord-Italia.

  • 2012-2013
    Collaborazione in ambito fotogiornalistico con Il Corriere del Veneto.

  • 2019-2020
    Autore di svariati seminari in Geografia Sociale ed Agroecologia per l’Università di Padova.

Riconoscimenti

  • 2013

    In selezione al San Giò Video Festival di Verona con: 
    “Il doCUEOmentario – Il lato nascosto dei Los Massadores”

  • 2018

    vincitore del premio Fiati Veneti per il miglior cortometraggio veneto al concorso internazionale FiatiCorti di Istrana (TV) con:
    “Asfalto#01 – Pensare metà”

  • 2019

    In selezione al Mediterranean Film Festival di Siracusa con:
    “Asfalto#01 – Pensare metà”

  • 2019

    In selezione al GeoFilmFestival di Cittadella (PD) con:
    “Asfalto#01 – Pensare metà”

  • 2019

    Vincitore del premio come miglior cortometraggio documentaristico italiano al Retro-Avant-Garde Film Festival di Venezia con:
    “Asfalto#01 – Pensare metà”

Seguimi